Gestione degli alberi in contesti urbani (valutazione, potature, trattamenti)

Il consolidamento degli alberi ad alto fusto (aceri, pioppi, betulle, magnolie, salici e molti altri latifoglie e sempreverdi) è una pratica che permette di intervanire quando la pianta, o solamente alcune delle sue branche, presenta delle anomalie di sviluppo o alcune porzioni codominanti.

Qualora infatti non si intervenisse, il pericolo di rottura conseguente è un fatto acclarato.

La messa in sicurezza, attraverso il consolidamento delle parti a rischio, viene effettuata utilizzando tiranti tessili artificiali.

Consolidamento con cavi statici o dinamici

I consolidamenti possono essere cavi statici o dinamici e, in base alla tipologia di pianta e al difetto che questo presenta, possono avere diversi carichi di tenuta.

L'ancoraggio degli alberi ad alto fusto, infatti, se ben eseguito, asseconda lo sviluppo dell’albero e lo aiuta a smorzare le forze che il vento esercita sulla sua chioma. Si tratta anche in questo caso, di un intervento che necessita attenzione.

Un consolidamento mal progettato, eseguito o installato può aumentare le forze che si esercitano sul punto debole e causare nel peggiore dei casi rotture o sradicamenti

L’albero è come una molla che sottoposto ad una forza (vento) si muove smorzando l’energia attraverso le sue parti.

L’effetto inizia nelle piccole foglie e si propaga via via fino alle radici.

Un consolidamento installato correttamente aiuta ed incrementa la capacità naturale di disperdere energia, creando un sostanziale beneficio per l’albero.

Contatta UrbanRoots per il consolidamento dei tuoi alberi ad alto fusto

L'interessato letta l'informativa sotto riportata accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati che avverrà premendo il tasto 'Invia'.
Leggi l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (Ue) 2016/679